scaricare i driver Wacom tablet viagra Italia Arti mediche premere tagliandi

DAVID VIRELLES SOLO

Home / DAVID VIRELLES SOLO
DSC00137
DSC00058

(Esclusiva)

BIOGRAFIA

Virelles è nato a Cuba nel 1983 ed è cresciuto a Santiago. Suo padre, Josè Aquiles, è un cantautore; la madre era invece una flautista della Santiago de Cuba Symphony. Virelles iniziò gli studi di pianoforte classico all’età di sette anni ed ha avuto, durante la sua infanzia, la possibilità di confrontarsi con le diverse forme della musica cubana. Con l’incontro a Cuba con la musicista canadese Jane Bunnet si trasferì a Toronto. Ed infine studiò presso la University of Toronto. Inoltre Virelles registrò e fece tour con la Bunnet, incluso per l’ultimo lavoro di lei l’album “Alma de Santiago” nel 2001. Inizia una comunicazione via e-mail e telefonica con Steve Coleman circa nel 2006;  Il sassofonista gli ha risposto dettagliatamente a tutte le sue domande sulla musica.

Una borsa di studio concessa dal Canada Council for the Arts  gli ha permesso di studiare con Henry Threadgill a New York. Nel 2009 Virelles si trasferisce  in modo permanente a New York  e suonerà da subito con importanti esponenti del Jazz, tra cui i sassofonisti Coleman, Chris Potter e Mark Turner. Nel 2010, Virelles entrò a far parte del trio con il bassista Ben  Street ed il batterista  Andrew Cyrille,  che spesso ha suonato facendo ricorso all’improvvisazione. Il pianista ha poi introdotto nel gruppo  il percussionista Roman Diaz. Nel 2011, Virelles ha suonato con un pianoforte preparato, celeste ed harmonium, nell’album di Potter “The Sirens”. Virelles ha debuttato da leader, per la EMC Records nel 2014, con  il lanciò di Mbókò. La recensione del Guardian ha riferito che “Virelles esplora suoni delle antiche musiche e rituali africani attraverso fusioni fantasiose di questi con il suono ed il  repertorio contemporaneo. Per lo più questo si realizza utilizzando i due bassi come droni, e mescolando armonie con esplosioni di sorprendente improvvisazione in un flusso di stili, focalizzandosi particolarmente  sulle melodie prodotte dai due batteristi.

LINE UP:
David Virelles – Piano

SITO:
www.davidvirelles.com

it_IT
en_US