Piazza Martiri, 3, 09010 Sant Anna Arrresi CI
0781 966102
puntagiara@santannarresijazz.it

MATTHEW SHIPP TRIO special guest NICOLE MITCHELL

il festival jazz del sud-ovest sardo

MATTHEW SHIPP TRIO special guest NICOLE MITCHELL

All Things Are


 

Matthew Shipp Trio

Matthew Shipp col suo Trio ha trovato il modo di scattare, tagliare e girare…tutte cose che necessitano di una attenzione fervida. Bloccando accordi pesanti, increspando gesti e arpeggi incredibilmente complessi ma ben articolati e pizzicando le corde all’interno del pianoforte, le sue mani si muovono sia in modo indipendente che in completa sincronicità. Allo stesso modo Shipp, Bisio e Dickey offrono introiti unici sulle armonie e ritmi mentre collegano la loro immaginazione in un’unica visione.

Nicole M. Mitchell

Nicole M. Mitchell è una pluripremiata flautista creativa, compositrice, bandleader ed educatrice. È molto conosciuta per il suo lavoro di flautista, avendo sviluppato un linguaggio di improvvisazione unico, e per questo è stata più volte premiata come “Top Flutist of the Year” dal Downbeat Magazine Critics Poll e dalla Jazz Journalists Association (2010-2017). La Mitchell è emersa inizialmente dall’innovativa scena musicale di Chicago alla fine degli anni ’90 e la sua musica celebra la cultura afroamericana contemporanea. È la fondatrice dei progetti della Black Earth Ensemble, Black Earth Strings, Sonic Projections e Ice Crystal, e compone per ensemble contemporanee per vari strumenti di diverse dimensioni, mettendo insieme improvvisazione ed una grande espressione estetica.

E’ anche L’ex prima donna presidente dell’Associazione per l’avanzamento dei musicisti creativi di Chicago. Nicole crea infinite possibilità “inventando mondi visionari attraverso la musica che collegano il familiare con l’ignoto”. Alcuni dei suoi ultimi lavori con la Black Earth Ensemble hanno visto collaborazioni interculturali da Bamako * Chicago, con il maestro malese di kora, a Ballake Sissoko, e ha fatto il suo debutto americano all’ Hyde Park Jazz Festival di Chicago nel settembre 2017, inoltre con Mandorla Awakening con Kojiro Umezaki (shakuhachi) e Tatsu Aoki (taiko, basso, shamisen), con un lvoro che è stato recentemente pubblicato su FPE records (Chicago) la scorsa primavera.

Recentemente ha partecipato ad una premiere compositiva con Procession Time, una suite ispirata all’opera dell’artista rinascimentale di Harlem Norman Lewis, che è stata eseguita dai San Francisco Contemporary Music Players e diretta da Steve Schick nell’ottobre 2017. Nicole M. Mitchell si è anche recentemente interessata al lavoro multidisciplinare, attraverso l’incorporazione di video art originali con la sua musica (Mandorla Awakening I e II, Interdimensional Interplay per Solo Disklavier e Flauto preregistrato). Nel gennaio 2018, Mitchell è stata Artist in Residence al Winter Jazz Fest di New York, dove ha eseguito quattro suite delle sue composizioni, tra cui Art and Anthem (per il poeta Gwendolyn Brooks), Maroon Cloud (ispirato al suo scritto “What Was Feared Lost” “Da Arcana VIII a cura di John Zorn), Pteradatyl, un nuovo trio con la cantante Sara Serpa e Liberty Ellman, e la sua ultima suite afrofuturista, Mandorla Awakening, che è stata citata come top jazz recording nel New York Times e LA Times per 2017. Come compositrice, la Mitchell ha ricevuto incarichi dal Ministero della Cultura francese, dal Chicago Museum of Contemporary Art, dall’Art Institute di Chicago, dalla Stone, dalla French American Jazz Exchange, dalla Chamber Music America (New Works), dal Chicago Jazz Festival, ICE e Chicago Sinfonietta.

Nicole Mitchell si è anche esibita con luminari creativi del calibro di Craig Taborn, Roscoe Mitchell, Joelle Leandre, Anthony Braxton, Geri Allen, George Lewis, Mark Dresser, Steve Coleman, Anthony Davis, Myra Melford, Bill Dixon, Muhal Richard Abrams, Ed Wilkerson, Rob Mazurek e Billy Childs e Hamid Drake. Ha ricevuto l’Herb Alpert Award (2011), il Chicago 3Arts Award (2011) e il Doris Duke Artist Award (2012). La Mitchell è anche professoressa di musica presso l’Università della California, Irvine, e insegnante di composizione e improvvisazione nel corso di laurea in Composizione integrata, Improvvisazione e Tecnologia.

LINE UP:

Matthew Shipp – piano

Michael Bisio – bass

Newman Taylor Backer – drums

Nicole M. Mitchell – flutes

SITO:

www.matthewshipp.com/trio/

www.nicolemitchell.com

VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *