Piazza Martiri, 3, 09010 Sant Anna Arrresi CI
0781 966102
puntagiara@santannarresijazz.it

Greg Burk’s Solar Sound feat. Rob Mazurek

il festival jazz del sud-ovest sardo

Greg Burk’s Solar Sound feat. Rob Mazurek

“Solar Sound” nasce da un’idea del pianista Greg Burk e del cornettista Rob Mazurek, che hanno voluto riunire intorno a sé musicisti con i quali hanno già collaborato all’interno di progetti diversi. Burk ha fatto parte, con Marc Abrams ed Enzo Carpentieri, del Lunar Quartet di John Tchicai, prematuramente scomparso un paio di anni fa e Mazurek ha collaborato alle diverse combinazioni Circular E-Motion di Enzo Carpentieri, con il quale ha inciso il cd Everywhere Is Here.

La figura eclettica dell’artista Michele Sambin, (musicista, performer, regista, video maker), qui in veste di digital painter, è sempre stata il punto di riferimento di espressione visiva, e non solo, per tutti questi musicisti: dapprima con la sua pittura digitale, in vari concerti del Lunar Quartet e successivamente nella produzione diretta con Mazurek, nel suo ‘Ovile Experience’, un’immersione tra suono, colore e natura, vissuta in mezzo agli ulivi della sua residenza salentina .

Tutte queste esperienze hanno rafforzato la reciproca conoscenza, generando un melting pot avvincente dove ciascuno è protagonista e partecipa al processo creativo giocando su suono, luce, colore.

 
Solar Sound
Mi ritrovo con piacere a condividere con questi amici musicisti un nuovo progetto dopo esperienze come Lunar quartet e Ovile experience.
All’interno del progetto Solar Sound ciò che mi interessa è suonare l’immagine.
Questo per me significa entrare in relazione con l’energia dei diversi strumentisti attraverso la creazione in tempo reale di segni visivi in dialogo con i segni sonori. Il mio strumento è un dispositivo visivo ma i parametri che metto in gioco sono musicali.
(Michele Sambin)
LINE UP:

Greg Burk (piano e moog);Rob Mazurek (cornetta); Marc Abrams (contrabbasso); Enzo Carpentieri (batteria); Michele Sambin (digital painting)

 

VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *