Piazza Martiri, 3, 09010 Sant Anna Arrresi CI
0781 966102
puntagiara@santannarresijazz.it

DIRECTION ZAPPA by Daniele Sepe Sextet feat. Dean Bowman & Hamid Drake

il festival jazz del sud-ovest sardo

DIRECTION ZAPPA by Daniele Sepe Sextet feat. Dean Bowman & Hamid Drake

Per l’edizione 2016 del festival “Ai confini tra Sardegna e Jazz”, il sassofonista napoletano Daniele Sepe – che per l’occasione ha messo su una band di respiro internazionale – presenterà un progetto interamente dedicato alla complessa figura di Frank Zappa.
L’amore di Sepe per Zappa è storia nota, le composizioni zappiane da sempre sono parte integrante dei suoi spettacoli dal vivo, tra l’altro nel suo ultimo disco “a note spiegate” sono state incise due intense rivisitazioni di Sofa e King Kong del compositore italoamericano.
Con questo nuovo progetto – un sestetto composto da alcuni tra i più interessanti musicisti della scena jazzistica attuale – il complesso universo zappiano verrà esplorato attraverso la visione di un musicista che – muovendosi perennemente tra i confini del jazz-rock, della world music e della musica eurocolta – da sempre sfugge a quasiasi possibile etichetta.
Ad accompagnare il maestro Sepe in questo viaggio nella musica senza confini ci saranno personaggi di grande interesse, primo fra tutti Dean Bowman, il noto vocalist Newyorkese (già al fianco di J. Scofield, Don Byron etc) definito da S. Mingus come “il vocalist più importante dai tempi di B. McFerrin”. Un vocalist che rappresenta la perfetta sintesi tra ricerca (diplofonie, canto scat, grugniti e falsetti da capogiro sono il suo arsenale tipico) e anima (il suo repertorio di elezione è dato da J. Hendrix, rev. Gary Davis, Elmore James etc.)
Altra featuring d’oltreoceano è data dalla presenza del batterista e percussionista americano Hamid Drake (già al fianco di Don Cherry, Herbie Hancock etc), la sua è una visione globale della musica, una fusione di elementi di free jazz, musica afrocubana, musica indiana e percussioni africane.
Tra i musicisti nostrani il capitano Sepe ha scelto due suoi storici collaboratori, il bassista Davide Costagliola ed il pianista Tommy De Paola già al fianco del maestro Sepe in diversi anni di sperimentazioni e concerti. Musicisti di grandissimo livello che lo hanno accompagnato nella realizzazione delle sue ultime fatiche discografiche ed in giro per la penisola nei suoi numerosi tour. Altro interessante connubio è con il chitarrista elettrico Gio Cristiano (già definito come “un chitarrista funk/jazz di matrice hendrixiana” cit La Repubblica), con il quale Daniele Sepe ha inciso recentemente il disco VOODOO MILES (di cui lo stesso Bowman è co-autore). Un chitarrista di provenienza jazz, ma più interessato alle possibilità espressive svelate dalle sperimentazioni di Jeff Beck, Jimi Hendrix e lo stesso Frank Zappa, che ai manierismi di scuola jazzistica.

Con questo spettacolo viene offerto all’ascoltatore la possibilità di immergersi in un caleidoscopio di sensazioni sonore, guidate dalla visione di un musicista senza confini, che alla guida di una band stellare, esplora uno dei più intriganti e complessi repertori della musica del ‘900.

Line up:
Daniele Sepe – saxphone, direct
Dean Bowman – voice
D.Castigliola – bass
Hamid Drake – drums
Gio Cristiano – guitar
Tommy De Paola – piano

Sito: 
www.danielesepe.com

VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *